Roma: melina attorno a una decisione già presa sulle Farmacie

ATTENZIONE: a causa di un non meglio identificato inconveniente tecnico, il testo dell’articolo viene riproposto.

Appare la tipica decisione già presa quella che emerge dalle recenti affermazioni del sindaco Marino che, con il placet dell’area renziana (e come potrebbe essere altrimenti!), pare intenzionato a dare avvio alla vendita delle Farmacie Comunali. Tralasciamo peraltro ogni notazione sulla demagogia di utilizzare un argomento tipicamente berlusconiano (‘basta mettere i soldi nelle tasche dei cittadini per coprire i buchi’) per una linea politica non esattamente progressista.
Ora, alcune riflessioni:
1. Se ci sono dei reati, di qualsiasi natura, non è ‘un’opzione’ quella di perseguirli, è un obbligo, anche in sede risarcitoria.
2. Strana idea di ‘risanamento’… Il prezzo di vendita di un’azienda si calcola, in genere, con un multiplo del MOL (Margine Operativo Lordo). Se l’azienda perde, che ‘risanamento’ si persegue?
3. Quella di vendere è la scelta meno originale e meno ‘di rottura’ che un politico oggi possa fare. Il più tipico continuismo con la monocultura neoliberista. Marino vuole davvero compiere un cambio di passo, con il quale si è presentato alla cittadinanza? Faccia in modo che le società partecipate diventino fonte di dividendi per l’amministrazione. C’è, tra l’altro, l’enorme caso della Centrale del Latte di Roma, che dovrebbe tornare al Comune dopo l’annullamento della privatizzazione del duo Rutelli/Lanzillotta negli anni ’90. Sono due fiches irripetibili. Vedremo come saprà giocarsele, ma, soprattutto, se oltre al registro delle unioni civili sarà in grado di sfidare davvero la logica oggi imperante.

Alberto Leoncini

http://roma.repubblica.it/cronaca/2014/07/03/news/furti_alle_farmacie_comunali_rubano_medicine_e_viagra_per_venderle_al_mercato_nero-90561914/?rss

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...